Prof.ssa Carla Fineschi
 PSICOLOGA, PSICOTERAPEUTA COGNITIVO COMPORTAMENTALE

 

HOME

CHI SONO

TRATTAMENTI

DOVE RICEVO

EVENTI

CONTATTI

 
 

LINKS

Psycommunity
Ordine nazionale
    
degli psicologi

Ordine degli
     psicologi della Toscana

ElencoPsicologi.it
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

COSTELLAZIONI FAMILIARI

Le costellazioni familiari e sistemiche sono una nuova forma di "psicoterapia" psicologica e trovano le loro radici nella prassi di diversi approcci psicoterapetici. Probabilmente la radice più antica la trova nella prassi della Psicoanalisi Freudiana, (Bert Hellinger - l'ideatore della costellazioni familiari - è stato sacerdote prima che psicoanalista) riprende poi molti aspetti dalla Psicoterapia della Gestalt, dalla Psicoterapia Sistemico Familiare, dall'Ipnosi Eriksoniana, dallo Psicodramma di Moreno.

Bert Hellinger a partire dal 1980 espose le basi delle sue linee teoretiche e metodologiche in merito alle Costellazioni familiari e Sistemiche, una delle varie espressioni della psicologia fenomenologica e sistemica. Poco dopo lo stesso periodo, in Francia, Anne Anceline Schutzemberger, docente universitaria di fama internazionale, mette appunto una tecnica che si potrebbe definire sorella delle costellazioni familiari, chiamata "Sindrome degli Antenati". Qualche anno più tardi nel '90, due sorelle psicoterapeute del Mental Rescearch Institute di Palo Alto, Doris e Lise Langlois, mettono a punto un'altra tecnica ancora sorella delle costellazioni familiari, dandole il nome di "Psicogenealogia".

Secondo Hellinger e i suoi sostenitori gli elementi teoretici che sono alla base della terapia sarebbero ripresi da numerose concezioni e pratiche sviluppate nell'ambito della psicologia e della psicoanalisi, ma anche di altre definite come pseudoscientifiche. Hellinger ritiene che la vita di ognuno sia condizionata da destini e sentimenti che non sarebbero veramente propri e personali; anche malattie gravi, il desiderio di morte e problemi sul lavoro potrebbero essere dovuti, secondo questa teoria, a "irretimenti" del sistema-famiglia e potrebbero essere portati alla luce attraverso il processo delle "costellazioni familiari".

Queste sono costituite da una "messa in scena", riprodotta da "rappresentanti", che in modo intuitivo ricreerebbero le inter-dipendenze esistenti tra i componenti di una famiglia o di un gruppo, permettendo in tal modo di evidenziare le dinamiche inconsce che produrrebbero sofferenza in molti aspetti della vita (relazioni affettive, relazioni professionali, rapporto con il denaro e con la salute). Ciò che accade durante una rappresentazione familiare può essere spiegato "scientificamente" , o meglio, pseudoscientificamente rifacendosi a spiegazioni da varie angolazioni: la teoria dei campi morfogenetici di Rupert Sheldrake, gli studi di Masaru Emoto sulla "memoria delle acque", i diversi stati di coscienza che ben spiega l'ipnosi eriksoniana, ed in varie altre teorie e modalità di percezione delle emozioni/sensazioni.

<<<

Tratto da 

 
 

338 4847834

 
 

 
 

Via Gazzani 10
53100 Siena

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prof.ssa CARLA FINESCHI - PSICOLOGA - Via Gazzani 10 - 53100 SIENA - Tel: 338 4847834 - Mail: carla.fineschi@alice.it